Elezioni Regionali in Piemonte: gli auguri di Confcommercio Piemonte al nuovo Presidente Alberto Cirio e una richiesta di maggiore attenzione alle imprese del commercio, turismo, servizi e trasporti

Vota questo articolo
(0 Voti)

“L’esito delle elezioni Europee e Regionali è da leggersi come una richiesta di maggiore attenzione al Territorio che negli anni passata è mancata, sia a livello piemontese che torinese. Una richiesta che il nuovo presidente della Regione Piemonte saprà cogliere in pieno. Abbiamo molte aspettative su ciò il nuovo governo regionale saprà fare in tema di commercio, turismo, logistica e trasporti” – dichiara la presidente Maria Luisa Coppa – il presidente Cirio potrà sicuramente avvalersi della sua lunga esperienza in Europa che gli permetterà di attingere maggiormente, rispetto al passato, ai fondi europei”.

“Il voto regionale – aggiunge la presidente Coppa - ha premiato chi più di altri ha saputo dare voce alla necessità di infrastrutture e di una politica più attenta alle piccole e medie imprese. Hanno invece deluso le scelte e le posizioni ideologiche contrarie allo sviluppo, che hanno penalizzato una grande Regione come il Piemonte a partire dalle infrastrutture fino ad arrivare alla mancata candidatura alle olimpiadi invernali 2020".

Il Piemonte – ha concluso la presidente di Confcommercio Piemonte - ha quindi espresso in modo inequivocabile una profonda volontà di rinnovamento che il presidente Cirio saprà cogliere instaurando fin da subito un proficuo clima di collaborazione e di confronto continua con il nostro mondo. Ringraziamo il presidente uscente Sergio Chiamparino per la collaborazione fattiva, mai fatta mancare, alla nostra Organizzazione.